Nella mia Bee-blioteca: La gara delle coccinelle

Venerdì 29 aprile
Ore 15.00: Accendo il pc e faccio un giro in Facebook… Dopo cinque minuti balzo dalla sedia, mi precipito in camera di mia figlia: ” Matilde hai voglia di venire in Fiera come me? ”
Ore 15.45: Entriamo, armate di mail di registrazione a Fiera MilanoCity.
Ho conosciuto ” Fà la cosa giusta!” nel 2019 e mi ero ripromessa di tornarci tutti gli anni. E’ arrivato il COVID e addio propositi.
E quest’anno me ne stavo dimenticando!!!!

Immerse nella colorata bagarre degli stand dedicati a salute, benessere, sostenibilità ecc… il mio sguardo cerca avido l’area espositiva di Terre di Mezzo Editore e per me non c’è più storia.
Mia figlia mi segue … un po’ rassegnata a sorbirsi una mamma che sembra una bimba in un negozio di giocattoli.
Tra i libri per bambini e gli albi illustrati vado alla ricerca di un Silent Book di cui mi avevano parlato qualche giorno prima.
Lo trovo!!!!

Ma che meraviglia!
Ma quante emozioni possono suscitare delle immagini senza testo?

Questo Silent Book narra la storia di una gara e di un traguardo da raggiungere… magari in solitaria all’inizio.
Ma poi … la piccola coccinella si guarda indietro e tutto cambia.
Raggiungere il traguardo da soli non sembra così importante se qualcun’altro è in difficoltà… molto meglio raggiungerlo insieme.

Ammirate la bellezza di queste illustrazioni!
Tantissime coccinelle… grandi… piccole… non c’è una coccinella uguale all’altra!
E la fantastica sensazione di movimento che si crea quando le coccinelle delle prime file aprono le piccole ali per prendere il volo e dirigersi verso il traguardo?

Questo libro è davvero un piccolo capolavoro in termini di illustrazioni e anche in termini di testo/non testo (non so se esiste quest’espressione … ma a me piace!).
Assolutamente da avere!
Ora vi lascio con un video-racconto …

Ditemi poi nei commenti che cosa ne pensate!
Ciaooooo!!!!

3 pensieri riguardo “Nella mia Bee-blioteca: La gara delle coccinelle

  1. Appena la scorsa lezione era terminata, mi sono precipitata a guardare su YouTube la storia di questa coccinella a cui, non importa vincere, ma fa in modo di far arrivare tutte al traguardo. Il libro è per i bambini, ma sarebbe opportuno che tanti adulti lo guardassero. Stupenda storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.