Gioco: Il tris di Bee-atrix

Ecco una proposta carina per i bambini come momento creativo di una lezione di yoga.
Il tris è un gioco semplicissimo da realizzare… in fondo bisogna avere solo un foglio di carta e una matita.
Ma Bee-atrix ed io abbiamo pensato di renderlo un po’ più carino personalizzandolo.
Ecco come…. Continua a leggere Gioco: Il tris di Bee-atrix

Maestri per un giorno e il gioco degli specchi…

Il gioco degli specchi è un classico delle mie lezioni di yoga per bambini quando desidero farli lavorare sulla concentrazione.
Lo propongo più o meno a metà del percorso quando i bambini hanno preso confidenza con le posizioni dello yoga e sanno “costruirle”.
A questo scopo mi piace introdurre la costruzione degli asana qualche lezione prima facendo fare ai bambini stessi i “maestri per un giorno”.
Ogni bambino avrà una carta delle posizioni yoga, con un po’ di tempo per osservarla … e poi la insegnerà agli altri bambini. Ai piccoli yogin piace molto questa dimensione del “oggi insegno anche io”; ho notato infatti che avere la possibilità di trasmettere qualcosa che hanno appreso e poi praticato li riempie di soddisfazione. Continua a leggere Maestri per un giorno e il gioco degli specchi…

Tutorial: Il dado di Bee-atrix

Ecco un’attività semplice semplice per giocare con l’ape Bee-atrix allo yoga.
Con un semplice dado e sei posizioni…

Realizzarlo è molto facile.
Stampate il template che trovate alla voce Dadobeeatrix nella sezione “Scarica il materiale”
Ritagliate il dado… Continua a leggere Tutorial: Il dado di Bee-atrix

Una dichiarazione d’amore…

Io amo lo yoga.
Io amo lo yoga perchè mi fa pensare.
Io amo lo yoga perchè mi fa pensare che nel mondo non sono da sola.
Io amo lo yoga perchè mi fa pensare che nel mondo non sono da sola e che siamo tutti diversi.
Io amo lo yoga perchè mi fa pensare che nel mondo non sono da sola, che siamo tutti diversi, ma che se ho voglia di stare da sola lo posso fare e che la diversità è una grande ricchezza. Continua a leggere Una dichiarazione d’amore…

Il puzzle di Bee-atrix

Ecco un’altra idea per inserire un momento creativo in una lezione di yoga per bambini.
Vi serviranno:
– due cartoncini piuttosto robusti della misura 12 x 12 cm
– un quadrato di carta arancione 12 x 12 cm
– l’immagine di Bee-atrix che troverete nella sezione “materiale da scaricare”
– forbici
– Colla stick
– Riga
– Matita Continua a leggere Il puzzle di Bee-atrix

Tutorial: Lanterna di Bee-atrix

Ho realizzato questa lanterna per tutte le occasioni possibili e immaginabili quando mia figlia era piccola: Natale, San Martino, Pasqua e persino Halloween… e l’ho riproposta come conclusione creativa di un laboratorio di yoga per bambini.
E’ un lavoretto di facile realizzazione e serve davvero poco materiale.
Ma procediamo con ordine.
Vi servirà…. Continua a leggere Tutorial: Lanterna di Bee-atrix

La quarantena come momento di guarigione …

La mia quarantena è iniziata il 17 febbraio, ancora prima che il Covid 19 venisse ufficialmente dichiarato circolante con il primo (forse) caso di Codogno.
Si, perchè in quei giorni un dolorosissimo calcolo renale ha pensato bene di farsi sentire e mi ha bloccato completamente.
Poi il lockdown ufficiale …
Il mese di marzo è stato difficilissimo… io non stavo bene per colpa del calcolo, è arrivata anche una fastidiosissima tosse ( che ad oggi non mi ha completamente abbandonato), stavo cercando di gestire l’elaborazione della perdita di mio padre e intanto arrivavano notizie di parenti e conoscenti colpiti dal virus nella zona di Lodi. Il 21 di marzo, primo giorno di primavera, giorno della rinascita, della nuova stagione mi sembrava di impazzire dal dolore, dalla paura e dalla sensazione di trappola che era penetrata nel profondo. Mi ricordo che in quei giorni ero diventata tutto quello che detestavo: pesante, noiosa, antipatica nei modi di fare e di parlare. Insomma, un vero e proprio vampiro energetico ( chiedete a marito, figlia, amiche e parenti).
Poi è arrivato aprile e non so ma qualcosa è cambiato… Continua a leggere La quarantena come momento di guarigione …

Creiamo il nostro alveare…

In questo post voglio condividere l’attività che ho proposto ai miei piccoli yogin al termine della prima lezione del progetto “Honey Yoga” che avevamo chiamato “Noi siamo le api“. Il nostro obiettivo era creare il nostro piccolo ma importante alveare.
Il messaggio che volevo trasmettere ai bambini era quello della collaborazione.
La collaborazione è un elemento importantissimo nel fantastico mondo delle api. In un alveare ogni ape ha un compito che è essenziale ( è importante sapere peraltro che ogni ape non si specializza in un solo compito ma che a seconda dell’ età svolge un compito diverso. E’ incredibile e affascinante, non trovate?).
E allora perchè non ci disegnamo come api e ci collochiamo nel nostro piccolo e personale alveare?
Che cosa serve? Pochissime cose… Continua a leggere Creiamo il nostro alveare…

L’importanza del setting nel progetto Honey Yoga

Mi dà molta gioia e soddisfazione entrare nella saletta yoga e iniziare a preparare il materiale per la lezione con i miei piccoli yogin.
Curare l’ambiente in cui si terrà la lezione è molto importante, sia per la riuscita della lezione che per mettere a loro agio i bambini creando un’atmosfera simpatica e accogliente.
Io sono solita disporre i tappetini in cerchio ( o qualcosa di simile) e mettere in mezzo qualcosa di rotondo ( che richiama il cerchio, una figura geometrica simbolica nello yoga ( il cerchio rappresenta il tutto, l’infinito, tutto ciò che esiste) che può essere un tappeto, un telo ( ne esistono di molto carini in commercio che richiamano la struttura dei mandala) oppure un cerchio di panno lenci, come quello che vedete nella foto… Continua a leggere L’importanza del setting nel progetto Honey Yoga